August 23, 2017

Fabbricazione dei Wafer di Silicio… all’italiana

Mi sono trovato per ragioni di lavoro a dover spiegare qualche tempo fa a chi non ne sa un accidente di cosa sia un computer, figuriamoci di un transistor, di come si fabbricano i wafer di silicio, che sono il supporto di base per la costruzione di miliardi di transistors che, a loro volta, sono il mattone di base di tutta la microelettronica digitale moderna.

Avevo a disposizione ovviamente tutti i testi e gli appunti che conservo gelosamente dall’epoca dei miei corsi all’Universita’,  che pero’ presuppongono una conoscenza di fisica e di matematica che non si hanno spesso il tempo di spiegare (secondo il tempo stabilito dal time to market di oggi, dove prima si lancia un prodotto sul mercato prima si vince).

Discutendo con qualche collega davanti a una pessima pizza che stavo cercando di mangiare con estrema difficolta’ (ovviamente non stavo in Italia e per decenza non cito il nome del luogo) mi venne l’idea di usare un’analogia culinaria.

Gli appunti che vedete qui sotto sono scritti per chi ha una conoscenza di base in ingegneria elettronica, e sono semplicemente un riassunto di alcuni concetti chiave riportati in bibliografia. Non hanno la presunzione di sostituire nessun tipo di corso dedicato alle tecnologie di costruzione dei dispositivi a semiconduttori a cui debitamente rimando.

Il capitolo 4 invece, che e’ quello che usai per spiegare in dieci minuti tutti quelli precedenti, e’ proprio il caso di dirlo, “farina” del mio sacco.
Appunti sui materiali e le tecnologie per la costruzione di wafer in silicio monocristallino

Trackbacks

  1. [...] e che per chi fosse interessato può consultare su questo stesso blog al seguente indirizzo Appunti di fabbricazione dei Wafer di Silicio Mono cristallino [...]

COMMENTA/COMMENTER

*


*